Borse di Studio Google Europe per le ragazze che studiano informatica

  

 Non sono qui per decantare le lodi della grande G, dico solo che poter lavorare lì è  forse la più grande opportunità ed esperienza di vita che vi potrà mai capitare. La rivista Fortune ha definito Google “The best place to work for“.

Use it wisely.

Da Google Europe mi arriva notizia di un’iniziativa, denominata Google Europe Anita Borg Memorial Scholarship, he assegna borse di studio da 5000 euro l’una alle ragazze con un’eccellente carriera nello studio dell’informatica.

I requisiti sono (dal sito):
– be a female student entering her final year of a Bachelor’s degree, or
enrolled in an a Master’s or PhD programme (or equivalent), in 2008/2009.
– be enrolled at a University in Europe. Citizens, permanent residents, and
international students are eligible to apply.
– be studying Computer Science, Computer Engineering, Informatics, or a
closely related technical field.
– maintain an excellent academic record (e.g. a First Class Honours degree).

Tutti i dettagli sono a questa pagina

http://www.google.com/anitaborg-europe

La scadenza per partecipare e’ il 18 febbraio 2008.

Good luck!

Annunci

Cosa sta succedendo nella Facoltà di Scienze MM. FF. NN.?

E’ pervenuta la richiesta da parte di una studentessa di pubblicare questo suo annuncio nel Blog. E’ un ennesimo caso di sparizione alquanto “sospetta” all’interno della nostra Facoltà. Se qualcuno può darle una mano è pregato di contattarla. Certo questo fenomeno “paranormale” sta assumendo dimensioni preoccupanti…

 

Ciao a tutti,

mercoledì 21, quando sono tornata dal laboratorio Delta, non ho più trovato il mio astuccio e tutto il suo contenuto… Era un normalissimo astuccio celeste lasciato su un tavolo vicino alla piramide (subito dopo l’aula F), contenente una chiavetta usb da 2Gb e svariate penne e matite. Chiedo per cortesia, a chiunque abbia preso il mio astuccio, intenzionalmente o per sbaglio, di restituirmi almeno l’astuccio e il contenuto (penne e matite) e i file della chiavetta. L’astuccio perché per me ha un grande valore affettivo (mi è stato regalato da una persona a me cara che non c’è più) e il contenuto della chiavetta perché c’erano le mie relazioni di laboratorio e l’unica copia della mia tesi. Confido nella vostra gentilezza e vi lascio un mio contatto o comunque rivolgetevi alla portineria.

Recapito: maddina_superpiu@hotmail.it

Grazie..

CONTRO LA VIOLENZA sulle DONNE

frida1.jpg

Manifestazione organizzata dall’UDUverona in Piazza Brà – sabato 24 – davanti il Municipio – ore 14.oo. Contro la violenza sulle donne, tutti gli studenti sono chiamati a partecipare per dimostrare che non siamo indifferenti!

Manifesto allegato: 24_novembre_def1.pdf

MANIFESTAZIONE A MEDICINA

manifestazione-studentesca01.jpg

iN ALLEGATO COMUNICATO STAMPA DELLA MANIFESTAZIONE E LETTERA DESTINATA AL MINISTERO (MIUR)

Rappresentanti studenti

comunicato-stampa.doc

lettera-miur.doc

Biotecnologi, Informatici: siete ricercati per una collaborazione

Il Consorzio degli Studi Universitari di Verona e la Facoltà di Scienze MM.FF.NN., in collaborazione con il Museo Civico di Storia Naturale di Verona, intendono realizzare due CD ROM di presentazione dei Corsi di Laurea in Biotecnologie e in Informatica per illustrare agli studenti degli ultimi anni delle Scuole Secondarie Superiori le prospettive di studio e ricerca e gli sbocchi professionali dei suddetti corsi.

Agli studenti interessati si chiede di presentare per iscritto e in forma sintetica un’idea per la realizzazione del contenuto del CD ROM e per l’allestimento della Sala museale (messa a disposizione dal Museo Civico), che ospiterà la presentazione multimediale.

Alle due migliori proposte presentate entro il 07/12/2007 verrà corrisposto un premio come da avviso allegato.

http://www.scienze.univr.it/documenti/Iniziativa/dall/dall534525.pdf

Face To Face Fund Raising realizzata a favore del WWF

Fund Raiser Face to Face

(DISPONIBILITA’ IMMEDIATA PER CAMPAGNA NATALIZIA)

OFFERTA DI LAVORO – DIVENTA UN PROFESSIONISTA DEL TERZO SETTORE

Offriamo la possibilità di diventare futuri FUND RAISER a persone fortemente motivate ad apportare il proprio contributo a favore di primarie organizzazioni NON PROFIT.

Si tratta di un percorso educativo RETRIBUITO ad alto contenuto umanitario, mirato alla formazione di nuove figure professionali – i FUND RAISER – che opereranno nel TERZO SETTORE. Una opportunità educativa e lavorativa al tempo stesso, che prevede una formazione per un periodo di 5 settimane, composta da una parte teorica con un riscontro immediato nella pratica sul campo. L’attività è inserita all’interno di una campagna di Face To Face Fund Raising realizzata a favore del WWF.

Al termine delle 5 settimane i migliori verranno selezionati per sviluppare un network di Face to Face fund raiser nelle regioni di PIEMONTE, VENETO ed EMILIA ROMAGNA per l’anno 2008.

I candidati acquisiranno le competenze necessarie per avvicinare le persone al fine di sensibilizzarle sulle tematiche dell’associazione, per rispondere esaurientemente alle loro domande e per mostrare loro la possibilità di diventare soci sostenitori. L’attività si svolge in team composti da 4/5 persone, coordinate sempre da un Team Leader in luoghi di grossa affluenza di pubblico.

È previsto un impegno sia PART – TIME che FULL – TIME.

Durata della campagne: 5 settimane (novembre-dicembre) – gli stand sono operativi da martedì a domenica, a seconda della disponibilità nelle location

Luoghi di lavoro: province di TORINO, BOLOGNA, REGGIO EMILIA, PARMA, MODENA, VERONA, VICENZA, PADOVA, VENEZIA – MESTRE).

Il compenso: è costituito da una parte fissa e una variabile in base agli obiettivi raggiunti.

Carriera: tutti coloro che supereranno la prima campagna avranno inoltre la possibilità di diventare Team Leader (responsabili di Team) o Supervisori (gestori di più Team) a seconda delle proprie qualità.

Requisiti (preferibili, ma non essenziali):

  • doti comunicative e relazionali
  • capacità di lavorare in Team e per obiettivi
  • Interesse per il settore del non – profit
  • esperienza in attività commerciali a contatto con il pubblico.
  • facilità nei rapporti interpersonali
  • dinamicità, flessibilità e disponibilità a lavorare (anche nei weekend) in luoghi di grossa affluenza di pubblico (eventi speciali, centri commerciali, piazze strade, etc.)
  • volontà di dimostrare le proprie qualità
  • anche prima esperienza lavorativa
  • conoscenza del territorio

Informazioni: lavorononprofit at libero punto it

(specificando la città in cui vorresti iniziare)

Coordinamento Nazionale degli Studenti in Biotecnologie

logo-coordinamento2.png

Il Coordinamento Nazionale Studenti in Biotecnologie (CNSB) si pone come riferimento per tutti gli studenti in Biotecnologie in Italia. Promuove sia il miglioramento della didattica che la divulgazione della conoscenza sulle Biotecnologie tra studenti e non.

Scopi del Coordinamento più in dettaglio:

  • Orientamento Universitario;
  • Promozione di una didattica di alta qualità e vigilanza sull’applicazione della Riforma Universitaria;
  • Divulgazione Scientifica;
  • Partecipazione attiva al dibattito sulle biotecnologie attraverso contributi scritti, organizzazione di incontri di divulgazione e dibattito anche nelle scuole, partecipazione a fiere e convegni;
  • Attività per il riconoscimento della professione di Biotecnologo insieme all’ANBI.
  • Il CNSB raggruppa principalmente i Rappresentanti degli Studenti dei corsi di laurea in Biotecnologie che vi aderiscono e si pone come organo unico nel promuovere attività di interesse comune a tutti gli studenti in Biotecnologie a livello nazionale, nel rispetto dei principi di autonomia di ciascuna Università. Anche Verona fa parte del Coordinamento e in questi anni, tramite il gruppo studentesco “CoScienze“, ha svolto numerose iniziative perseguendo a livello locale gli obiettivi del Coordinamento stesso.

    Ma l’obiettivo di questo articolo non è quello di parlarvi di CoScienze ma di portare a conoscenza degli studenti dell’esistenza di un sito web del CNSB. Questo sito permette di accedere a una miriade di informazioni che spaziano da materiale didattico (come appunti) ad articoli di giornale inerenti le Biotecnologie. Permette inoltre tramite il suo Forum di mettere in contatto tutti gli studenti di Biotecnologie d’Italia e quindi facilita l’istaurarsi di un dialogo costruttivo su temi riguardanti le biotecnologie, fornisce informazioni riguardo le iniziative del Coordinamento e permette inoltre a tutti gli studenti di poter risolvere alcuni dei problemi che essi possono incontrare durante il percorso di studi. Domande come: “Come è studiare a Padova?” o “Dove posso fare la laurea specialistica?” trovano finalmente una risposta concreta. Non tutto infatti si riescie a desumere dai complicati regolamenti di ogni università e certo ha più valore ciò che ti può dire uno studente che quei regolamenti e piani didattici li ha sperimentati sulla propria pelle!.

    La consultazione delle numerose risorse e del Forum richiede una iscrizione. Essa non costa nulla se non alcuni minuti del tuo tempo ma probabilmente ti permetterà di trovare delle risposte che stai cercando da tempo oppure ti darà la possibilità di contribuire tu stesso a fornire informazioni utili ad altri studenti. Allora cosa aspetti? Iscriviti adesso!

    www.biotecnologi.org

    Ricorda inoltre che se vuoi partecipare attivamente agli scopi del CNSB puoi farlo! Contatta il gruppo CoScienze.

    _______________________________________________________________________________________

    Ciò che non facciamo noi, non lo farà nessuno.

    _______________________________________________________________________________________

    Valentino (Rappresentante Ccl Biotecnologie)