Cercasi 3 studenti per commissione paritetica Biotecnologie

Di cosa si tratta?

La commissione paritetica di Biotechnologie è una assemblea composta da 3 studenti e 3 docenti di Biotechnologie che si riunisce su rischiesta degli studenti. Essa discute proposte o problemi riguardanti soprattutto la didattica che poi saranno eventualmente portati all’ordine del giorno nel ccl (Consiglio di Corso di Laurea). I tre studenti che fanno parte di questa commissione sono così suddivisi: 1 studente della laurea triennale, 1 studente della specialistica molecolare industriale e 1 studente della specialistica agro-industriale. Questo organo è molto importante per migliorare la qualità e le modalità di svolgimento della didattica ed è quindi indispensabile trovare tre persone che possano prendersi carico di questa responsabilità per il bene degli studenti di oggi ma soprattutto per quelli che verranno.

Chiunque sia interessato a farsi carico di questo compito è pregato di farlo sapere entro il giorno 1 Ottobre 2007 ad Andrea Zerminiani (Rappresentante studenti biotechnologie) o scriva una mail a: rappresentanti-studenti@sci.univr.it

Annunci

4 Risposte

  1. Dai ragazzi mi mancano ancora i due rappresentanti per le specialistiche.
    La commissione paritetica è una grande opportunità per migliorare la qualità della didattica. Mettiamoci in gioco !

  2. Vi comunico gli studenti nominati nella commissione paritetica.

    – triennale : Maddalena Zuccotto;
    – specialistica agro-industriale: Andrea Zerminiani;
    – specialistica molecolare- industriale: Lara Toffali.

  3. Gentilissimi colleghi,
    sono una studentessa della facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università di Bologna.
    Mi permetto di approfittare di questo spazio per proporvi una riflessione su quanto accaduto in

  4. questi giorni a Roma.
    Volendo sostenere la completa libertà e laicità dell’istruzione e dello Stato (così come sancisce la Costituzione), vi invito a sostenere la protesta degli studenti della Sapienza.
    Per un confronto equo che consideri lo scambio e il dialogo come crescita costruttiva e contro l’imposizione di ideologie che troncano la ricerca scientifica e il ibero pensiero, è importante che chi difende il diritto di protestare contro un potere prevaricante quanto quello rappresentato da Sua Santità, dimostri il proprio sostegno ai colleghi di Roma.
    Sosteniamo la libertà d’espressione e nondimeno la possibilità di sottolineare la dignità che un’istruzione libera deve porre al primo posto se non vuole rischiare di soccombere.
    Grazie a tutti voi per l’attenzione e per quello che vorrete fare.
    Chiunque voglia contattarmi potrà farlo a questo indirizzo email
    weelst@libero.it

    grazie ancora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: