Consiglio di Facoltà – 25/10/2006

Oggi alle 15:30 si è svolto il primo Consiglio di Facoltà dell’anno accademico 2006/2007. È stata una riunione abbastanza lunga, circa due ore e mezza. Prima ha parlato il rettore, presente in occasione speciale, forse per dare il benvenuto di nuovo preside a Giacobazzi, poi la parola è passata al preside.

Si è parlato di budget, insomma mancano i soldi. Ora non stiamo qui a disquisire sulle scelte politiche del governo precedente o di quello attuale, sta di fatto che certamente noi dell’università siamo usciti dal balletto politico per nulla avantaggiati, anzi.

Riguardo alle assunzioni non ci dovremo aspettare nuovi arrivi, il sistema è tale che proprio perchè siamo stati bravi (quindi entro i limiti imposti dalla legge) adesso siamo svantaggiati rispetto a quelle università che invece hanno fatto le “furbe“. Si parla di turnover dei docenti. In pratica si assume solo quando uno se ne va in pensione, punto.

Tra i progetti futuri si prevede il trasferimento delle tesi di laurea da cartaceo a digitale, dato che sta diventando un problema non da poco (logistico: spazio, economico: soldi).

Altro punto: revisione del numero di esami da sostenere nella laurea triennale. Si pensa ad un massimo di venti esami, con il limite inferiore posto a 4-5 crediti per singolo esame, eliminazione degli esami piccoli.

Il verbale deve ancora uscire, quindi queste informazioni sono ufficiose, prendetele con le dovute precauzioni, ma mi sembrava giusto tenervi informati.

Federico Pistono

Annunci

3 Risposte

  1. Potresti spiegare meglio il punto relativo all’ultimo punto sulla riduzione del numero degli esami? Questo vale per info- biotech- bioinfo – math appl?

  2. Certo.
    Il discorso era molto generico, non sono state date specifiche riguardanti il particolare corso di laurea piusttosto che quali esami sarebbero stati “rivisitati”, di fatto veniva presentato l’argomento, che credo si sarebbe sviluppato meglio in futuro.
    All’uscita del verbale si dovrebbero chiarire molti punti, appena sara’ online mettero un link.

  3. Nel post hai scritto che non ci dovremmo aspettare nuovi arrivi. E allora come si spiega il fatto della chiusura del laboratorio beta e tesi (primo piano Ca Vignal 2) e dell’imminente inizio dei lavori all’interno per ricavare nuovi spazi per dottorandi / ricercatori / assegnisti??? Inoltre con l’attivazione del nuovo corso di laurea in matematica applicata presumo ci dovremmo aspettare nuovi docenti ordinari o sbaglio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: